Napoli: UPL Sicurezza, tensioni sociali scaricate su forze dell’ordine

Napoli: Upls, tensioni sociali scaricate su Forze ordine ROMA (ANSA) –

ROMA, 24 OTT – “Ciò che è accaduto a Napoli , ieri sera , è l’ennesimo episodio in cui le tensioni sociali, questa volta causate dai provvedimenti adottati dalle autorità locali per fronteggiare l’emergenza da Covid 19, vengono scaricate sulle forze dell’ ordine. Il vero e proprio assalto dei pseudo manifestanti, ai mezzi delle forze di polizia, dimostra che ormai siamo in guerra e che, forse, dietro a questa gente vi possano essere le organizzazioni camorristiche che, da un eventuale nuovo lockdown, potrebbero vedere i propri traffici illegali subire nuovi e più importanti danni rispetto a quanto già avvenuto nei mesi passati”. E’ quanto dichiara Antonio Lanzilli, segretario generale Upls. “Chiedo a gran voce – aggiunge – che la politica intervenga con provvedimenti in cui le pene per reati commessi durante le manifestazioni possano essere inasprite così da tutelare maggiormente il personale delle forze di polizia. Purtroppo durante le manifestazioni assistiamo ad una sorta di impunità diffusa di coloro che assaltano ed aggrediscono poliziotti, carabinieri e finanzieri in nome della gestione dell’ordine pubblico”. (ANSA).